L'nZEB fornisce risposte innovative alle mutate condizioni contemporanee dell'abitare in termini architettonici, tecnologici e ambientali, integrando le più interessanti soluzioni indagate nell'ambito del progetto di ricerca.

 

Il progetto si basa su innovative strategie progettuali orientate alla sostenibilità ambientale, alla riduzione dei consumi energetici, all’ottimizzazione del sistema involucro-impianti al fine di massimizzare prestazioni e performance complessive dell’unità residenziale. La struttura è concepita in modo da consentire la massima flessibilità e la possibilità di diverse possibili configurazioni spaziali relative a nuove future trasformazioni e esigenze abitative.

Durante lo svolgimento delle attività è previsto lo sviluppo di prototipi e di attività di sperimentazione. Si prevede la realizzazione di azioni di dimostrazione che consentano l’applicazione ed integrazione delle soluzioni sviluppate al fine di verificarne, oltre alla trasferibilità industriale, la valutazione complessiva delle prestazioni ottenibili dalle singole soluzioni, e una valutazione quantitativa e qualitativa dei vantaggi, in termini di qualità della vita e sostenibilità ambientale, riduzione dei consumi energetici, all’ottimizzazione del sistema involucro-impianti al fine di massimizzare prestazioni e performance complessive dell’unità residenziale.

L’nZEB dimostratore costituisce un intervento di grande valenza, pressoché inedito per il sud Italia, che si propone anche e soprattutto come una significativa esperienza sperimentale per la definizione di standard e linee di indirizzo per la realizzazione di edifici ad energia quasi zero in climi mediterranei.

Dal punto di vista architettonico le soluzioni proposte mirano a ridurre il fabbisogno energetico dell’edificio in riferimento al contesto climatico di riferimento, alla destinazione d’uso, alla tipologia edilizia. Gli aspetti legati all’orientamento e alla forma dell’edificio, all’isolamento dell’involucro, a soluzioni per la mitigazione dell’irraggiamento solare e relativo carico termico, all’utilizzo di materiali ad alte prestazioni, all’integrazione di Fonti di Energia Rinnovabili, hanno costituito le basi per il progetto di soluzione tecniche, costruttive e impiantistiche adatte alla realizzazione di un manufatto di elevata qualità architettonica, ambientale e efficienza energetica.

A gennaio 2018 si è conclusa la messa a sistema e l’applicazione di metodologie innovative progettuali, costruttive e impiantistiche per la progettazione integrata e la costruzione del Net Zero Energy Building (nZEB).

Scheda sintetica nZEB - scarica >

Drivers progettuali / MONITORAGGIO - approfondisci >

Drivers progettuali / IMPIANTI - approfondisci >

A50AAF61 4103 41EB BF53 7548052E7760 1019 

IMG 3062 1019

.

IMG 3079 1019

.

IMG 3081 1019


Il manufatto dimostratore sarà destinato a ospitare studenti universitari dell’Università degli Studi del Sannio, rappresentando esigenze abitative di breve/medio termine. La tipologia individuata – casa unifamiliare - è direttamente correlata all’utenza individuata, e richiede risposte innovative alle mutate condizioni contemporanee dell’abitare in termini architettonici, tecnologici, impiantistici, ambientali. L’unità residenziale è stata realizzata in un'area ubicata a ridosso del centro storico di Benevento, a pochi metri dell'Arco di Traiano.

.

IMG 20170427 WA0017 1019

..

IMG 20170427 WA0019 1019

.

IMG 20170427 WA0020 1019

.

IMG 20170427 WA0031 1019

 

  loghi nzeb

I Dimostratori

Sono stati promossi e formalizzati diversi accordi quadro al fine di consentire e coordinare gli interventi dimostratori per l’applicazione, su strutture reali, delle metodologie e delle tecnologie sviluppate nel progetto di ricerca.
In particolare si tratta di due accordi di collaborazione, uno siglato tra Stress e l'Università degli Studi del Sannio, l'altro tra Stress e il Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII) dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.     

nZEB - Benevento

View more

Dipartimento Ingegneria Industriale Federico II - Napoli

View more